Facebook sta lavorando a una sua criptovaluta per fare acquisti al suo interno?

Se ne parla ormai da diverso tempo ma secondo il New York Post, qualcosa sembra essersi mosso. Facebook sta lavorando a un sistema di pagamento per scambiarsi denaro all’interno delle sue applicazioni per i messaggi – come WhatsApp e Messenger – utilizzando sistemi analoghi a quelli impiegati per le criptovalute come Bitcoin.

Nessuna conferma ufficiale al momento ma qualche dipendente di Menlo Park ha confermato al giornale americano di stare lavorando attivamente al progetto. Il sistema potrebbe essere disponibile entro il prossimo anno in modo da non farsi battere dalla concorrenza di Telegram e Signal, altre app per scambiarsi i messaggi che stanno lavorando a soluzioni analoghe basate su una loro criptovaluta.


I pagamenti attraverso le applicazioni di messaggistica stanno già riscuotendo un notevole successo nei paesi in cui sono disponibili. In Cina, per esempio, WeChat viene usata per scambiarsi denaro, acquistare prodotti online e pagare alle casse dei negozi fisici.

china social

Il sistema è però centralizzato e utilizza le normali valute, mentre Facebook e gli altri stanno pensando a una soluzione diversa basata su monete virtuali e con un controllo distribuito delle transazioni (se siete confusi qui trovate una breve guida per farvi meglio un’idea sulle criptovalute).


Cosa cambierà per tutti noi e per le aziende che investono in e-commerce?

L’impatto potrebbe essere enorme, con un successo superiore al Bitcoin e l’attivazione di un Marketplace dove sono già presenti già tre miliardi di clienti

fb marketplace

Da un anno a questa parte è già possibile vendere e acquistare prodotti attraverso le pagine, i gruppi e un vero e proprio marketplace interno. Alcune nicchie di mercato hanno ricevuto diversi benefici dall’uso degli strumenti messi a disposizione da Facebook, soprattutto collezionisti, artigiani e piccole imprese che hanno puntato su una strategia di contatto diretto con i propri clienti e hanno scelto di seguire i propri clienti e aggiungerne di nuovi attraverso Instagram, WhatsApp per convogliarli all’interno del loro store, fisico e virtuale, sotto forma di e-commerce.


A CHE PUNTO E’ LA TUA STRATEGIA DIGITALE? HAI GIA’ QUALCUNO CHE SI OCCUPA DI METTERSI IN CONTATTO CON I TUOI CLIENTI E DI TROVARNE DI NUOVI?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *